Idratazione e Acido Ialuronico.

Breve ripasso

La pelle è l’organo più esteso di tutto il nostro corpo, ha la particolarità di essere suddivisa in strati ed ogni strato si coinvolge funzionalmente e morfologicamente. Lo strato più superficiale è chiamato Epidermide composto in prevalenza dalle cellule cheratinociti. Lo strato intermedio è il Derma composto da delle fibre di reticolo filamentoso di connettivo, anche il Derma è composto da strati e la sua funzione è quella di sintetizzare (produrre o creare) sostanze che conferiscono alla pelle, compattezza, turgore ed elasticità. Infine lo strato più profondo è lo strato dell’Ipoderma composto dalle cellule adipose che hanno la funzione di sostegno degli strati superiori, termoregolazione e protezione degli strati sottostanti. (fasce muscolari, articolazioni e organi).

Dove si trova l’acido ialuronico e quali sono le funzioni?

FIBRE DERMICHE
FILAMENTI RETICOLARI DEL TESSUTO CONNETTIVO CHE CARATTERIZZANO IL DERMA

Con questo articolo voglio mettere in evidenza l’importanza dell’acido ialuronico nella cute, e quindi ci andremo a focalizzare nel secondo strato della pelle: il derma. Come Sopra citato, il derma è composto da delle parti reticolari filamentose di tessuto connettivo e l’acido ialuronico, insieme ad altre componenti,  da corposità e struttura a quelle fibre filamentose. Più queste fibre filamentose sono spesse e robuste e più la nostra pelle sarà compatta rimpolpata ed idratata. La componente ialuronica da struttura e conferisce i lineamenti del volto, garantendo il mantenimento della forma e dell’espressione. Con il passare del tempo, le cellule fibroblasti, deputate alla produzione del composto ialuronico (presenti nel derma papillare, ne producono meno e di minor qualità. Ecco che cominciamo a presentare i primi cedimenti in quanto la pelle è meno tonica, meno idratata e presenta rughe e lassità.

Come contrastare la perdita di acido ialuronico che avviene in modo naturale all’interno della nostra pelle?


La perdita di acido ialuronico la possiamo rallentare e integrare con una buona Beauty Routine, con dei trattamenti professionali a tempistiche cadenzate e anche con degli integratori alimentari. Queste metodiche se eseguite costantemente concorrOno al mantenimento e alla cura della nostra pelle, mantenendola sempre fresca, idratata e giovane.

ELECTA-PRO
MAX PIER

Un trattamento professionale altamente funzionale  che posso consigliarvi, è il trattamento Electa Pro con la Golden Mask- MAX PIER.

È un trattamento che viene utilizzato da estetiste specializzate, che prevede un protocollo di passaggi con dei cosmetici altamente performanti. La linea è composta da acido ialuronico in tre diversi pesi molecolari. Il peso molecolare viene conferito grazie alla grandezza della molecola che penetra, e in questo caso la componente ialuronica è presente in diverse grandezze molecolari. Questa riesce a penetrare in diversi strati di profondità della nostra cute. Inoltre nell’esecuzione del trattamento, vi è l’applicazione di un detergente schiumogeno con ossigeno attivo che promuove la sintesi dell’ ATP cellulare, deputata a produrre energia cellulare(stimolazione), migliora la vascolarizzazione tessutale, nutre, detossifica e promuove l’assorbimento dei principi attivi che verranno successivamente applicati. La pelle del viso verrà avvolta infine, da questa maschera in oro  che ha delle proprietà restitutive ed idratanti andando ricompensare la mancanza di acido ialuronico.

Con questo trattamento eseguito a livello professionale in modo cadenzato la giovinezza è a portata di mano.